IMPIEGO PUBBLICO - SANITÀ - INCOMPATIBILITÀ, CUMULO DI IMPIEGHI E INCARICHI

TRASFERIMENTI ERARIALI: IL VIMINALE FORNISCE CHIARIMENTI SULLA PROCEDURA DI RENDICONTAZIONE

Con il Comunicato del 26 aprile 2023 il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali – Direzione centrale per la Finanza locale, ha precisato che gli Enti tenuti alla rendicontazione sono soltanto quelli che alla data del 19 gennaio 2023 avevano trasmesso il Certificato finale dei lavori sul richiamato Portale “Tbel”, e che a tal fine avevano ricevuto, a mezzo Posta certificata, una comunicazione dal Viminale con cui si dava avviso dell’apertura della procedura telematica.

La Direzione fa inoltre sapere che tutti gli altri Enti che hanno trasmesso il Certificato finale dei lavori sul Portale “Tbel” dopo il 19 gennaio 2023, sono momentaneamente esclusi dalla rendicontazione e non possono accedere alla procedura. Le Certificazioni su supporto cartaceo che questi ultimi hanno trasmesso al Ministero dell’Interno si intendono non acquisite e non hanno alcun valore in quanto l’unica modalità di trasmissione del rendiconto è quella telematica. Sarà cura della Direzione centrale per la Finanza locale comunicare a detti Enti l’avvio di una nuova procedura di rendicontazione.

ENTI TENUTI ALLA RENDICONTAZIONE

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024