SUPPORTO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DI SANZIONI AMMINISTRATIVE, NECESSARIA L'ISCRIZIONE ALL'ALBO

SUPPORTO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DI SANZIONI AMMINISTRATIVE, NECESSARIA L’ISCRIZIONE ALL’ALBO

Nella sentenza n. 935/2023, il Tribunale Amministrativo di Genova ha delineato chiaramente due aspetti cruciali riguardanti il servizio in questione.

Da un lato, ha messo in luce che si tratta di un supporto alla riscossione e non di una riscossione diretta, precisando che il processo di riscossione rimane strettamente sotto la giurisdizione del Comune affidante. Questa distinzione è essenziale, poiché conferma che la responsabilità finale per l’azione di riscossione spetta all’ente locale, mentre la società o il supporto esterno agiscono in un ruolo di assistenza.

Dall’altro lato, la sentenza ha evidenziato la natura specifica del servizio, focalizzandosi esclusivamente sulle sanzioni pecuniarie irrogate con verbale della polizia municipale o riscosse attraverso ordinanza-ingiunzione. Questa specificità delinea i confini dell’azione del supporto, sottolineando che la sua competenza si limita a questo particolare ambito di riscossione.

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SENTENZA DEL TAR GENOVA

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024