REGIONE LAZIO - ATTACCO HACKER AI SISTEMI INFORMATICI, PUBBLICATE LE SANZIONI DEL GARANTE PRIVACY

REGIONE LAZIO – ATTACCO HACKER AI SISTEMI INFORMATICI, PUBBLICATE LE SANZIONI DEL GARANTE PRIVACY

Il Garante Privacy ha definito i procedimenti aperti dopo l’attacco informatico al sistema sanitario regionale avvenuto nella notte tra il 31 luglio e il 1° agosto del 2021, attraverso tre sanzioni di 271mila, 120mila e 10mila euro, irrogate rispettivamente a LAZIOcrea, società che gestisce i sistemi informativi regionali, alla Regione Lazio e alla ASL Roma 3.

Il data breach, causato da un ransomware introdotto nel sistema attraverso un portatile in uso a un dipendente della Regione, ha bloccato l’accesso a molti servizi sanitari impedendo, tra l’altro, la gestione delle prenotazioni, i pagamenti, il ritiro dei referti, la registrazione delle vaccinazioni. Asl, aziende ospedaliere, case di cura non hanno potuto utilizzare alcuni sistemi informativi regionali, attraverso i quali sono trattati i dati sulla salute di milioni di assistiti, per un arco temporale che è andato da poche ore ad alcuni mesi.

ACCEDI ALLE SANZIONI DEL GARANTE

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024