LA GARANZIA PROVVISORIA FIRMATA DAL SOLO GARANTE È PIENAMENTE VALIDA, PRODUCENDO I PROPRI EFFETTI GIURIDICI ANCHE IN ASSENZA DI SOTTOSCRIZIONE DEL GARANTITO

PROCEDURA DI REVOCA DI AGGIUDICAZIONE DI UNA GARA: NON IMPUGNABILE LA SEGNALAZIONE ALL’ANAC

Nell’ambito di una procedura di revoca di aggiudicazione di una gara, la segnalazione ad ANAC non rappresenta un atto autonomamente impugnabile, in quanto solo prodromico ed endoprocedimentale, non dotato di autonoma lesività.

A spiegarlo è il TAR Lazio con la Sentenza n. 928 del 19/1/2024,  con cui ha respinto il ricorso e confermato la legittimità di un provvedimento di revoca di aggiudicazione di una gara, comprendente l’escussione della garanzia (comunque non avvenuta) e la segnalazione dell’operatore ad ANAC.

La questione riguarda la mancata stipula di un accordo quadro per interventi Superbonus 110% su alcuni immobili di edilizia popolare e per il quale l’OE, dopo essersi aggiudicato un lotto, aveva acconsentito all’affidamento di altri due, chiedendo la revisione di alcuni termini contrattuali.

TAR Lazio con la SENTENZA N. 928 DEL 19/1/2024

Febbraio 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
29 Gennaio 2024
30 Gennaio 2024
31 Gennaio 2024
1 Febbraio 2024
2 Febbraio 2024
3 Febbraio 2024
4 Febbraio 2024
5 Febbraio 2024
6 Febbraio 2024
7 Febbraio 2024
8 Febbraio 2024
9 Febbraio 2024
10 Febbraio 2024
11 Febbraio 2024
12 Febbraio 2024
13 Febbraio 2024
14 Febbraio 2024
15 Febbraio 2024
16 Febbraio 2024
17 Febbraio 2024
18 Febbraio 2024
19 Febbraio 2024
20 Febbraio 2024
21 Febbraio 2024
22 Febbraio 2024
23 Febbraio 2024
24 Febbraio 2024
25 Febbraio 2024
26 Febbraio 2024
27 Febbraio 2024
28 Febbraio 2024
29 Febbraio 2024
1 Marzo 2024
2 Marzo 2024
3 Marzo 2024