LA COPIA PER IMMAGINE DI FIRMA OLOGRAFA APPOSTA AL CONTRATTO DI AVVALIMENTO È INIDONEA

LA DECISIONE DI NON PROCEDERE ALLA VERIFICA FACOLTATIVA DI ANOMALIA DELL’OFFERTA È SINDACABILE SOLO NEL CASO DI MANIFESTA ILLOGICITÀ O D’IRRAGIONEVOLEZZA

Al riguardo, si osserva innanzitutto che alla gara in questione non è applicabile l’art. 54 del d.lgs. n. 36/2023, il quale prescrive l’esclusione automatica delle offerte anomale solo per i contratti di lavori o servizi di importo inferiore alle soglie di rilevanza europea da aggiudicare con il criterio del prezzo più basso, qualora il numero delle offerte ammesse sia pari o superiore a cinque.

Inoltre, l’art. 110, comma 1, stabilisce che “Le stazioni appaltanti valutano la congruità, la serietà, la sostenibilità e la realizzabilità della migliore offerta, che in base a elementi specifici, inclusi i costi dichiarati ai sensi dell’articolo 108, comma 9, appaia anormalmente bassa. Il bando o l’avviso indicano gli elementi specifici ai fini della valutazione”,

Mentre l’art. 108, comma 10, così dispone: “Le stazioni appaltanti possono decidere di non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto. Tale facoltà è indicata espressamente nel bando di gara o invito nelle procedure senza bando e può essere esercitata non oltre il termine di trenta giorni dalla conclusione delle valutazioni delle offerte”.

TAR Marche, sez. II, 14.3.2024 n. 215

Aprile 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
1 Aprile 2024
2 Aprile 2024
3 Aprile 2024
4 Aprile 2024
5 Aprile 2024
6 Aprile 2024
7 Aprile 2024
8 Aprile 2024
9 Aprile 2024
10 Aprile 2024
11 Aprile 2024
12 Aprile 2024
13 Aprile 2024
14 Aprile 2024
15 Aprile 2024
16 Aprile 2024
17 Aprile 2024
18 Aprile 2024
19 Aprile 2024
20 Aprile 2024
21 Aprile 2024
22 Aprile 2024
23 Aprile 2024
24 Aprile 2024
25 Aprile 2024
26 Aprile 2024
27 Aprile 2024
28 Aprile 2024
29 Aprile 2024
30 Aprile 2024
1 Maggio 2024
2 Maggio 2024
3 Maggio 2024
4 Maggio 2024
5 Maggio 2024