LA COPIA PER IMMAGINE DI FIRMA OLOGRAFA APPOSTA AL CONTRATTO DI AVVALIMENTO È INIDONEA

LA COPIA PER IMMAGINE DI FIRMA OLOGRAFA APPOSTA AL CONTRATTO DI AVVALIMENTO È INIDONEA

La ricorrente principale tenta di superare tale censura invocando quella giurisprudenza che ammette la produzione del contratto di avvalimento da parte dell’offerente che non l’ha sottoscritto in allegato all’offerta che vale a farne proprio il contenuto, con decorrenza dalla presentazione della offerta a cui è allegato.

Tuttavia nel caso di specie, in cui la convenzione riporta la sola sottoscrizione del legale rappresentante della società titolare dell’impianto senza quella del legale rappresentante della Ugri s.r.l., anche la prima firma è carente, essendo mera copia per immagine di una firma olografa apposta su un documento nativo digitale.

Deve dunque convenirsi con la difesa della ricorrente incidentale nel ritenere che, in assenza di una vera firma olografa ovvero di una valida firma digitale, la duplicazione della copia per immagine della firma già presente in altro documento in possesso della Ugri s.r.l., rende del tutto incerta l’imputabilità della stessa al legale rappresentante della Progetto Ecologia s.r.l., e di ciò avrebbe dovuto accorgersi la Commissione non essendovi prova della riconducibilità di una siffatta sottoscrizione alla effettiva volontà del legale rappresentante della società titolare dell’impianto.

TAR Sicilia, sez. I, 29.3.2024 n. 1141

Aprile 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
1 Aprile 2024
2 Aprile 2024
3 Aprile 2024
4 Aprile 2024
5 Aprile 2024
6 Aprile 2024
7 Aprile 2024
8 Aprile 2024
9 Aprile 2024
10 Aprile 2024
11 Aprile 2024
12 Aprile 2024
13 Aprile 2024
14 Aprile 2024
15 Aprile 2024
16 Aprile 2024
17 Aprile 2024
18 Aprile 2024
19 Aprile 2024
20 Aprile 2024
21 Aprile 2024
22 Aprile 2024
23 Aprile 2024
24 Aprile 2024
25 Aprile 2024
26 Aprile 2024
27 Aprile 2024
28 Aprile 2024
29 Aprile 2024
30 Aprile 2024
1 Maggio 2024
2 Maggio 2024
3 Maggio 2024
4 Maggio 2024
5 Maggio 2024