IMPOSTA DI SOGGIORNO TURISTICA, REGIONI DEVONO INSERIRE IN ELENCO LE CITTA' D'ARTE

IMPOSTA DI SOGGIORNO TURISTICA, REGIONI DEVONO INSERIRE IN ELENCO LE CITTA' D'ARTE

Non tutti i Comuni (che non siano capoluogo di provincia o facenti parte di Unioni di comuni) possono istituire l’imposta di soggiorno, ma solo quelli che risultano inseriti negli elenchi regionali delle località turistiche. Il mancato inserimento del Comune in questi elenchi rende illegittima la delibera istitutiva dell’imposta di soggiorno.
Il Tar Milano con sentenza n.2525/2020 ha stabilito che le Regioni però devono prevedere un’istruttoria preliminare per una selezione di “merito” tra i vari Comuni coinvolti e che non può concludersi nel senso di ritenere tutti i Comuni indistintamente meritevoli della qualifica di «località turistica» o «città d’arte».
Visto dunque che all’interno di una Regione coesistono Comuni a forte vocazione turistica e altri meno, è opportuno stabilire prima chi ne detiene la qualifica anche per inserire o meno l’imposta di soggiorno.
 
Tar Milano, sentenza n.2525/2020

Agosto 2022

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 Agosto 2022 2 Agosto 2022 3 Agosto 2022 4 Agosto 2022 5 Agosto 2022 6 Agosto 2022 7 Agosto 2022
8 Agosto 2022 9 Agosto 2022 10 Agosto 2022 11 Agosto 2022 12 Agosto 2022 13 Agosto 2022 14 Agosto 2022
15 Agosto 2022 16 Agosto 2022 17 Agosto 2022 18 Agosto 2022 19 Agosto 2022 20 Agosto 2022 21 Agosto 2022
22 Agosto 2022 23 Agosto 2022 24 Agosto 2022 25 Agosto 2022 26 Agosto 2022 27 Agosto 2022 28 Agosto 2022
29 Agosto 2022 30 Agosto 2022 31 Agosto 2022 1 Settembre 2022 2 Settembre 2022 3 Settembre 2022 4 Settembre 2022