ANAC - CONTESTAZIONI DELL'AGENZIA ENTRATE SOTTO I 35.000 EURO NON ESCLUDONO DALL'AFFIDAMENTO DEI SERIVIZI

I CITTADINI POSSONO AVERE ACCESSO AGLI ATTI RIGUARDANTI GLI ABUSI EDILIZI

Il cittadino ha diritto di essere messo al corrente delle decisioni assunte da un soggetto pubblico nei limiti delle disposizioni che regolano la trasparenza amministrativa.

Intervenendo in un caso di richiesta di accesso agli incartamenti riguardanti un abuso edilizio, Anac ha chiarito che chi ha presentato la richiesta non assume il ruolo di “parte” del procedimento, in quanto non risulta titolare di una situazione giuridicamente rilevante. Tuttavia, quest’ultimo – in qualità di cittadino – avrà diritto di essere messo al corrente delle decisioni assunte dal soggetto pubblico nei limiti delle disposizioni che regolano la trasparenza amministrativa. 

Lo precisa l’Anac in un parere richiesto dal Responsabile Anticorruzione di un comune della provincia di Viterbo in merito alla richiesta di accesso agli atti di procedimento per l’accertamento di un abuso edilizio. Spetta, in ogni caso, all’amministrazione effettuare un bilanciamento degli interessi coinvolti, sottolinea l’Anac, contemperando l’esigenza di trasparenza dell’azione amministrativa con la tutela di interessi superiori. 

È opportuno che l’ente dia una motivazione delle valutazioni svolte, rappresentando in modo chiaro le ragioni di un eventuale rigetto dell’istanza, riconducibili alla mancanza dei presupposti normativi (ad esempio, assenza di un interesse diretto, concreto e attuale, indisponibilità del documento richiesto ecc.).

Con Atto del Presidente del 26 settembre 2023, l’Autorità ribadisce i compiti dell’amministrazione comunale. Tuttavia, la richiesta di parere è l’occasione per fornire alcune indicazioni di massima sull’accesso agli atti.

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALL’ATTO DEL PRESIDENTE DELL’ANAC

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024