TRIBUTI - IN ARRIVO MAPPE CATASTALI GRATUITE E VOLTURE AUTOMATICHE IN CASO DI SUCCESSIONE

GIUSTIZIA TRIBUTARIA – LA NOTIFICA PEC DI UN ATTO ESATTIVO

La notifica pec di un atto esattivo da indirizzo non certificato e non presente nei pubblici registri è inesistente e non può essere sanata ex art 156 c.p.c. neppure con la impugnazione dello stesso atto.

L’appello è fondato sotto l’assorbente profilo dedotto in relazione alla invalidità della notifica a mezzo pec da un indirizzo non inserito nei pubblici registri. In materia va ribadito che la notificazione può essere eseguita esclusivamente utilizzando un indirizzo di posta elettronica certificata del notificante risultante da pubblici elenchi, precisando altresì che l’elencazione dei Pubblici Registri non è esclusiva ma tassativa e fondata sulla pubblica riconducibilità dell’indirizzo al soggetto.

Corte di Giustizia Tributaria di 2^ grado della Liguria n.923\2022, depositata il 131.22022

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024