CONFERENZA STATO-CITTÀ A PROROGA DI CONSIGLI E PRESIDENTI DELLE PROVINCE

ENTRATE LOCALI – AUTONOMIA DIFFERENZIATA

Non sarà sufficiente realizzare i livelli essenziali di prestazione, i così detti Lep, per far partire l’autonomia differenziata perché se non verrà sostenuta l’entrata dell’ente locale, la spesa non sarà sostenibile.

Questa considerazione si fonda sul fatto che ci sono molti comuni del sud Italia, ed in particolare della Puglia, Campania, Calabria e Sicilia, che non riescono a riscuotere più del trenta percento dei tributi come Imu e Tari. Prova ne sia che la concentrazione maggiore in Italia di comuni in pre-dissesto, con ricorso a piani pluriennali di riequilibrio, o addirittura in dissesto, si trova in quelle regioni.

Certamente si potrà fare una spending review comparando i costi di analogo servizio rilevati in altre zone del Paese e cercando quindi di ottimizzare l’impiego delle risorse, ma se non ci sono sufficienti entrate per sostenere le spese, l’ente comunque andrà in squilibrio finanziario e dovrà ricorrere a provvedimenti straordinari

Aprile 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
1 Aprile 2024
2 Aprile 2024
3 Aprile 2024
4 Aprile 2024
5 Aprile 2024
6 Aprile 2024
7 Aprile 2024
8 Aprile 2024
9 Aprile 2024
10 Aprile 2024
11 Aprile 2024
12 Aprile 2024
13 Aprile 2024
14 Aprile 2024
15 Aprile 2024
16 Aprile 2024
17 Aprile 2024
18 Aprile 2024
19 Aprile 2024
20 Aprile 2024
21 Aprile 2024
22 Aprile 2024
23 Aprile 2024
24 Aprile 2024
25 Aprile 2024
26 Aprile 2024
27 Aprile 2024
28 Aprile 2024
29 Aprile 2024
30 Aprile 2024
1 Maggio 2024
2 Maggio 2024
3 Maggio 2024
4 Maggio 2024
5 Maggio 2024