DURC: LE NOVITA’ CONTENUTE NEL DL RILANCIO 

DURC valido fino al 15 giugno 2020: a stabilirlo è il DL Rilancio. Il provvedimento, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio, interviene nella normativa stabilendo che il Documento Unico di Regolarità Contributiva non è tra quelli per la cui validità è prevista una proroga dal Decreto Cura Italia, che prevede “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, compresi i termini di inizio e di ultimazione dei lavori di cui all’articolo 15 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.”

I dettagli all’interno del messaggio INPS n. 2103 del 21 maggio 2020.

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024