DECRETO SEMPLIFICAZIONI, ACCORDO DAL GOVERNO

Solo poche ultimazioni di rifinitura, come l’elenco delle opere prioritarie, e il testo Decreto Semplificazioni sembra essere giunto a compimento dal Governo.
L’intesa politica sul Decreto definito dal Presidente Conte come “la madre di tutte le riforme” è raggiunta.
Il testo, composto da 100 pagine e 50 articoli indirizza il Paese verso la semplificazione amministrativa, la regolamentazione di nuovi reati di abuso di ufficio, la produzione economica sostenibile e la deroga al Codice degli appalti.
I prossimi passi del Dl Semplificazioni sono segnati dal vaglio del Parlamento e dell’Unione Europea, in occasione del Consiglio sul Recovery Fund.
Nell’articolo 10 della bozza, si prevede la sola sanzione amministrativa degli abusi edilizi ritenuti meno gravi, senza ordine di demolizione.
Decreto Semplificazioni – Testo integrale

Febbraio 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
29 Gennaio 2024
30 Gennaio 2024
31 Gennaio 2024
1 Febbraio 2024
2 Febbraio 2024
3 Febbraio 2024
4 Febbraio 2024
5 Febbraio 2024
6 Febbraio 2024
7 Febbraio 2024
8 Febbraio 2024
9 Febbraio 2024
10 Febbraio 2024
11 Febbraio 2024
12 Febbraio 2024
13 Febbraio 2024
14 Febbraio 2024
15 Febbraio 2024
16 Febbraio 2024
17 Febbraio 2024
18 Febbraio 2024
19 Febbraio 2024
20 Febbraio 2024
21 Febbraio 2024
22 Febbraio 2024
23 Febbraio 2024
24 Febbraio 2024
25 Febbraio 2024
26 Febbraio 2024
27 Febbraio 2024
28 Febbraio 2024
29 Febbraio 2024
1 Marzo 2024
2 Marzo 2024
3 Marzo 2024