COMUNI, SINDACI DEVONO ESSERE COINVOLTI SU MODIFICHE DELL'UFFICIO POSTALE

COMUNI, SINDACI DEVONO ESSERE COINVOLTI SU MODIFICHE DELL'UFFICIO POSTALE

Il Tar Campania, con sentenza n. 212/2021, ha stabilito che la definizione degli orari degli uffici postali deve tenere conto delle reali esigenze dei cittadini del Comune interessato. In particolare, una maggiore attenzione va tenuta nelle piccole realtà rurali abitate prevalentemente da popolazione anziana e costretta a muoversi attraverso strade disagiate e mal collegate.
Pertanto, si tiene necessaria una preventiva interlocuzione delle Poste col sindaco del Comune coinvolto dal progetto di rimodulazione del servizio, prima di modificare qualsiasi riduzione dei giorni di apertura al pubblico o a cambiamenti di orari di sportello.
Tale «ristrutturazione» comporta effetti sulla popolazione locale, potenzialmente violando precisi obblighi di servizio «universale» di cui tutore è lo Stato e per suo conto i sindaci che vanno coinvolti, soprattutto in realtà di piccole dimensioni.
 
Tar Campania, sentenza n. 212/2021

Febbraio 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
29 Gennaio 2024
30 Gennaio 2024
31 Gennaio 2024
1 Febbraio 2024
2 Febbraio 2024
3 Febbraio 2024
4 Febbraio 2024
5 Febbraio 2024
6 Febbraio 2024
7 Febbraio 2024
8 Febbraio 2024
9 Febbraio 2024
10 Febbraio 2024
11 Febbraio 2024
12 Febbraio 2024
13 Febbraio 2024
14 Febbraio 2024
15 Febbraio 2024
16 Febbraio 2024
17 Febbraio 2024
18 Febbraio 2024
19 Febbraio 2024
20 Febbraio 2024
21 Febbraio 2024
22 Febbraio 2024
23 Febbraio 2024
24 Febbraio 2024
25 Febbraio 2024
26 Febbraio 2024
27 Febbraio 2024
28 Febbraio 2024
29 Febbraio 2024
1 Marzo 2024
2 Marzo 2024
3 Marzo 2024