COMUNI, CONSIDERATA ILLEGITTIMA LA MULTA A COMMERCIANTI SENZA ORDINANZE "CONTINGIBILI E URGENTI" 

COMUNI, CONSIDERATA ILLEGITTIMA LA MULTA A COMMERCIANTI SENZA ORDINANZE "CONTINGIBILI E URGENTI" 

Secondo la Corte di Cassazione, sentenza n. 6895/2021, è considerata illegittima la multa elevata nei confronti di un esercente per non aver rispettato gli orari di chiusura se il presupposto su cui si basa la sanzione non è riconducibile al potere del Sindaco di emettere ordinanze contingibili e urgenti.

Nella fattispecie, il titolare di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande nel 2015 ha ricevuto una sanzione amministrativa da parte di un Comune perché nel 2012 era stato sottoposto a un accertamento nel corso del quale gli era stata contesta l’apertura dell’attività oltre l’orario previsto da una delibera del consiglio comunale del 2010.

Il commerciante si è opposto alla sanzione, basandosi sulla illegittimità della delibera comunale che aveva limitato gli orari di apertura delle attività di somministrazione, il giudice di pace prima e il tribunale dopo hanno rigettato i ricorsi.

Corte di Cassazione, sentenza n. 6895/2021

Agosto 2022

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
1 Agosto 2022 2 Agosto 2022 3 Agosto 2022 4 Agosto 2022 5 Agosto 2022 6 Agosto 2022 7 Agosto 2022
8 Agosto 2022 9 Agosto 2022 10 Agosto 2022 11 Agosto 2022 12 Agosto 2022 13 Agosto 2022 14 Agosto 2022
15 Agosto 2022 16 Agosto 2022 17 Agosto 2022 18 Agosto 2022 19 Agosto 2022 20 Agosto 2022 21 Agosto 2022
22 Agosto 2022 23 Agosto 2022 24 Agosto 2022 25 Agosto 2022 26 Agosto 2022 27 Agosto 2022 28 Agosto 2022
29 Agosto 2022 30 Agosto 2022 31 Agosto 2022 1 Settembre 2022 2 Settembre 2022 3 Settembre 2022 4 Settembre 2022