LEGITTIMO IL MUTAMENTO DI MANSIONI DISPOSTO NEI CONFRONTI DELL’AVVOCATO, PURCHÉ RISPETTOSO DELLA PROFESSIONALITÀ DELLO STESSO

CENSIMENTO DELLE PARTECIPAZIONI, INVIO PER LE PA ENTRO IL 28 MAGGIO

Entro il 28 maggio le Pubbliche Amministrazioni dovranno trasmettere i dati relativi al censimento delle partecipazioni e dei rappresentamenti aggiornati al 31 dicembre 2019, unitamente alla relazione sull’attuazione del precedente piano di razionalizzazione e al più recente provvedimento di revisione periodica.

Il monitoraggio annuale permette agli enti di assolvere in modo integrato e contestuale agli adempimenti informativi introdotti dal testo unico sulle partecipate e a quelli relativi al censimento annuale delle partecipazioni pubbliche e dei rappresentanti, condotto dal Dipartimento del Tesoro e condiviso con la Corte dei conti.

In particolare: le amministrazioni pubbliche (individuate dall’articolo 2, comma 1, lettera a), del Testo unico delle società partecipate devono inviare:

– il provvedimento di revisione periodica delle partecipazioni societarie adottato entro il 31 dicembre 2020 (riferito alle partecipazioni detenute al 31 dicembre 2019)

– la relazione approvata entro fine anno 2020 sull’attuazione del piano di razionalizzazione precedentemente adottato.

Febbraio 2023

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Gennaio 2023
31 Gennaio 2023
1 Febbraio 2023
2 Febbraio 2023
3 Febbraio 2023
4 Febbraio 2023
5 Febbraio 2023
6 Febbraio 2023
7 Febbraio 2023
8 Febbraio 2023
9 Febbraio 2023
10 Febbraio 2023
11 Febbraio 2023
12 Febbraio 2023
13 Febbraio 2023
14 Febbraio 2023
15 Febbraio 2023
16 Febbraio 2023
17 Febbraio 2023
18 Febbraio 2023
19 Febbraio 2023
20 Febbraio 2023
21 Febbraio 2023
22 Febbraio 2023
23 Febbraio 2023
24 Febbraio 2023
25 Febbraio 2023
26 Febbraio 2023
27 Febbraio 2023
28 Febbraio 2023
1 Marzo 2023
2 Marzo 2023
3 Marzo 2023
4 Marzo 2023
5 Marzo 2023