APPALTI - SOCCORSO ISTRUTTORIO AMMESSO IN CASO DI CAUZIONE PROVVISORIA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Se il capitolato speciale di appalto non prevede un monte ore minimo vincolante, deve tenersi esclusivamente conto del costo del lavoro stabilito nelle tabelle ministeriali.

La ricorrente ha presentato l’offerta, ma prima della scadenza del termine perentorio di presentazione delle offerte due operatori economici del settore chiedono l’indizione di una nuova gara con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, in quanto appalto di servizio ad alta intensità di manodopera.

La stazione appaltante annulla la procedura aperta poiché, secondo valutazioni effettuate, il costo della manodopera dei due lotti a base di gara incide ben oltre il 50% dell’importo a base d’asta.

Viene impugnato l’atto di annullamento, sostenendo che la stazione appaltante aveva erroneamente aumentato il costo del lavoro per entrambi i lotti del 20%, con riferimento alla stima delle unità lavorative di riserva, cioè del personale che doveva sostituire i lavoratori assenti per ferie, festività, malattia, infortuni, permessi e formazione, in quanto tali maggiori costi sono già compresi nelle Tabelle Ministeriali ex art. 23, comma 16, D.Lg.vo n. 50/2016.

Tar Basilicata, Sez. I, 13/06/2023, n. 393

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024