APPALTI - CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE

APPALTI, GLI OBIETTIVI DELLA RIFORMA

Per lavori servizi e forniture, la nuova disciplina del sottosoglia dovrà essere garantire il rispetto dei principi di trasparenza e di concorrenzialità.

Nei bandi di gara, dovrà essere posta attenzione alle specifiche clausole sociali e ambientali  per il cui inserimento sarà prevista per le stazioni appaltanti facoltà oppure obbligo «tenendo conto della tipologia di intervento e nel rispetto dei principi dell’Unione europea».

Gli obiettivi da perseguire secondo la riforma sono:

– «promuovere la stabilità occupazionale del personale impiegato»

– «garantire l’applicazione dei contratti collettivi nazionali e territoriali di settore, tenendo conto, in relazione all’oggetto dell’appalto e alla prestazioni da eseguire, di quelli stipulati dalle associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale»

– «promuovere le pari opportunità generazionali e di genere».

Marzo 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
26 Febbraio 2024
27 Febbraio 2024
28 Febbraio 2024
29 Febbraio 2024
1 Marzo 2024
2 Marzo 2024
3 Marzo 2024
4 Marzo 2024
5 Marzo 2024
6 Marzo 2024
7 Marzo 2024
8 Marzo 2024
9 Marzo 2024
10 Marzo 2024
11 Marzo 2024
12 Marzo 2024
13 Marzo 2024
14 Marzo 2024
15 Marzo 2024
16 Marzo 2024
17 Marzo 2024
18 Marzo 2024
19 Marzo 2024
20 Marzo 2024
21 Marzo 2024
22 Marzo 2024
23 Marzo 2024
24 Marzo 2024
25 Marzo 2024
26 Marzo 2024
27 Marzo 2024
28 Marzo 2024
29 Marzo 2024
30 Marzo 2024
31 Marzo 2024