ANAC - PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE

ANTICORRUZIONE – L’ARTIFICIOSO FRAZIONAMENTO IN OTTO LOTTI DI UN’UNICA PRESTAZIONE NON È PERMESSO

Nel momento in cui una stazione appaltante fraziona un’unica prestazione in otto distinti affidamenti, tutti della stessa data, viene attuato un artificioso frazionamento, non ammesso dalla legge.

Se non viene data a questa decisione alcuna motivazione o fornito alcun chiarimento, né su base oggettiva né temporale, s’incorre in violazione del Codice degli Appalti. È quanto ha ribadito l’Autorità Nazionale Anticorruzione con atto del Presidente del 20 marzo 2024 a conclusione di una vigilanza nei confronti del Comune di Nardò, in provincia di Lecce.

ACCEDI ALL’ATTO ANAC

Giugno 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
27 Maggio 2024
28 Maggio 2024
29 Maggio 2024
30 Maggio 2024
31 Maggio 2024
1 Giugno 2024
2 Giugno 2024
3 Giugno 2024
4 Giugno 2024
5 Giugno 2024
6 Giugno 2024
7 Giugno 2024
8 Giugno 2024
9 Giugno 2024
10 Giugno 2024
11 Giugno 2024
12 Giugno 2024
13 Giugno 2024
14 Giugno 2024
15 Giugno 2024
16 Giugno 2024
17 Giugno 2024
18 Giugno 2024
19 Giugno 2024
20 Giugno 2024
21 Giugno 2024
22 Giugno 2024
23 Giugno 2024
24 Giugno 2024
25 Giugno 2024
26 Giugno 2024
27 Giugno 2024
28 Giugno 2024
29 Giugno 2024
30 Giugno 2024