ANNULLAMENTO D'UFFICIO DI UN PERMESSO DI COSTRUIRE EMANATO OLTRE IL TERMINE PREVISTO

ANNULLAMENTO D’UFFICIO DI UN PERMESSO DI COSTRUIRE EMANATO OLTRE IL TERMINE PREVISTO

È illegittimo l’annullamento d’ufficio di un permesso di costruire emanato oltre il termine previsto dall’art. 21-nonies della l. n. 241/1990. Decorsi i termini previsti dalla legge sul procedimento amministrativo, da ultimo modificati dall’articolo 63 del D.L. n. 77/2021, convertito con modificazioni dalla Legge n. 108/2021, un titolo edilizio non può essere annullato in autotutela, anche se il riscontro di eventuali difformità rispetto a quanto autorizzato mantiene comunque la sua validità.

Lo conferma il TAR Lazio con la sentenza del 9 gennaio, n. 378, con la quale ha accolto il ricorso del proprietario di un immobile, che aveva acquistato nel 2022 un terreno, insieme alla concessione edilizia e al permesso di costruire, vedendosi annullare in autotutela i titoli perché non era stata richiesta l’autorizzazione paesaggistica ex art. 146 d. Lgs. n. 42/2004. L’amministrazione aveva anche ordinato la demolizione dell’immobile e la rimessione in pristino dello stato dei luoghi, oltre che rilevato alcune difformità rispetto all’ultimo titolo edilizio costituito dal p.d.c. del 2002.

APPROFONDISCI L’ARGOMENTO

Aprile 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
1 Aprile 2024
2 Aprile 2024
3 Aprile 2024
4 Aprile 2024
5 Aprile 2024
6 Aprile 2024
7 Aprile 2024
8 Aprile 2024
9 Aprile 2024
10 Aprile 2024
11 Aprile 2024
12 Aprile 2024
13 Aprile 2024
14 Aprile 2024
15 Aprile 2024
16 Aprile 2024
17 Aprile 2024
18 Aprile 2024
19 Aprile 2024
20 Aprile 2024
21 Aprile 2024
22 Aprile 2024
23 Aprile 2024
24 Aprile 2024
25 Aprile 2024
26 Aprile 2024
27 Aprile 2024
28 Aprile 2024
29 Aprile 2024
30 Aprile 2024
1 Maggio 2024
2 Maggio 2024
3 Maggio 2024
4 Maggio 2024
5 Maggio 2024