DECARO: ACCOLTO L'APPELLO DEI SINDACI, GLI STUDENTI POTRANNO USARE IL TRASPORTO SCOLASTICO

ANCI, LA NOTA SUI FONDI DEL TRASPORTO SCOLASTICO

Il presidente dell’Anci si è rivolto nuovamente al Governo per esigere i 20 milioni promessi dal Dl Rilancio. Risorse che peraltro rischiano di non essere affatto sufficienti a dare ristoro ai gestori.
L’articolo 92 del Dl 18/2020 ha introdotto, nella sua formulazione originaria, il divieto di decurtare il corrispettivo o di irrogare sanzioni e/o penali nei confronti dei gestori di servizi di trasporto pubblico locale e regionale e di trasporto scolastico a seguito delle minori corse effettuate e/o delle minori percorrenze realizzate a decorrere dal 23 febbraio 2020 e fino al 31 dicembre 2020. Regola la cui efficacia è stata condizionata all’autorizzazione della Commissione europea relativa agli aiuti di Stato.
Il Dl 34/2020 ha poi soppresso il riferimento al trasporto scolastico, per cui quelle norme si applicano solo ai gestori del trasporto pubblico locale e regionale, per i quali lo stesso Dl ha introdotto diversi altri benefici. Il legislatore d’urgenza ha integrato per venire incontro alle esigenze dei gestori del trasporto scolastico, inserendo una posta di 20 milioni di euro destinati a compensare la riduzione dell’erogazione dei servizi e ristorare le imprese esercenti delle relative perdite di fatturato.
Lettera Anci

Dicembre 2022

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 Novembre 2022 29 Novembre 2022 30 Novembre 2022 1 Dicembre 2022 2 Dicembre 2022 3 Dicembre 2022 4 Dicembre 2022
5 Dicembre 2022 6 Dicembre 2022 7 Dicembre 2022 8 Dicembre 2022 9 Dicembre 2022 10 Dicembre 2022 11 Dicembre 2022
12 Dicembre 2022 13 Dicembre 2022 14 Dicembre 2022 15 Dicembre 2022 16 Dicembre 2022 17 Dicembre 2022 18 Dicembre 2022
19 Dicembre 2022 20 Dicembre 2022 21 Dicembre 2022 22 Dicembre 2022 23 Dicembre 2022 24 Dicembre 2022 25 Dicembre 2022
26 Dicembre 2022 27 Dicembre 2022 28 Dicembre 2022 29 Dicembre 2022 30 Dicembre 2022 31 Dicembre 2022 1 Gennaio 2023