PRIME VALUTAZIONI DEL DECRETO-LEGGE 17 MAGGIO 2022, N. 50

UTILIZZO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PER AUMENTO SPESE ENERGETICHE

Un sindaco ha avanzato un quesito riguardo la possibilità di utilizzare l’avanzo di amministrazione per far fronte al considerevole aumento delle spese energetiche.
La Corte dei conti, Sez. di controllo per la Lombardia, con delibera n. 63/2022 depositata l’8 aprile 2022, ha dapprima evidenziato che sia nel d.lgs. 267/2000, c.d. Tuel, sia nel d.lgs. 118/2011, in materia di armonizzazione contabile, non si riscontra una definizione di avanzo di amministrazione.
Seppure in assenza di una specifica e chiara nozione di avanzo di amministrazione, i magistrati contabili, ripercorrendo la normativa, e, in particolare, gli articoli 186 e 187 del Tuel in materia di risultato di amministrazione, nonché i chiarimenti della giurisprudenza, tracciano i confini dell’istituto oggetto di richiesta di parere.
Nello specifico, infatti, riprendendo la delibera n. 13/2020 della Sezione Autonomie, ribadiscono che “la nozione di avanzo deve riferirsi a quelle risorse del risultato di amministrazione acquisite nel corso della gestione dell’anno o rinvenienti da esercizi precedenti che non sono state ancora utilizzate”.
Leggi la delibera CC 63-2022 Lombardia

Ottobre 2022

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
26 Settembre 2022 27 Settembre 2022 28 Settembre 2022 29 Settembre 2022 30 Settembre 2022 1 Ottobre 2022 2 Ottobre 2022
3 Ottobre 2022 4 Ottobre 2022 5 Ottobre 2022 6 Ottobre 2022 7 Ottobre 2022 8 Ottobre 2022 9 Ottobre 2022
10 Ottobre 2022 11 Ottobre 2022 12 Ottobre 2022 13 Ottobre 2022 14 Ottobre 2022 15 Ottobre 2022 16 Ottobre 2022
17 Ottobre 2022 18 Ottobre 2022 19 Ottobre 2022 20 Ottobre 2022 21 Ottobre 2022 22 Ottobre 2022 23 Ottobre 2022
24 Ottobre 2022 25 Ottobre 2022 26 Ottobre 2022 27 Ottobre 2022 28 Ottobre 2022 29 Ottobre 2022 30 Ottobre 2022
31 Ottobre 2022 1 Novembre 2022 2 Novembre 2022 3 Novembre 2022 4 Novembre 2022 5 Novembre 2022 6 Novembre 2022