CONCORSI PUBBLICI, SEMPRE NECESSARIA LA VERBALIZZAZIONE DEI CRITERI DI VALUTAZIONE

CONCORSI PUBBLICI, SINTESI DI TUTTE LE REGOLE DAL 3 MAGGIO

Stilato il protocollo del 15 aprile per lo svolgimento dei concorsi pubblici, a cura del MinIstero della Pubblica Amministrazione e validato dal Comitato tecnico-scientifico.

Il protocollo si applicherà dal prossimo 3 maggio.

Tra le indicazioni di maggior rilievo, la durata massima di 60 minuti per le prove in presenza

e assenza del vincolo di partecipazione, sempre per le prove in presenza, contemporaneamente e nella stessa sede più di 30 candidati.

Ciò comporta dunque che le prove scritte non possono più consistere nel tradizionale tema, ma devono essere strutturate come quiz e/o risposte a domande predeterminate.

Rispetto al precedente protocollo, vengono riconfermate alcune delle regole per i candidati:

– senza bagaglio

– tampone nelle ultime 48 ore

– senza essere sottoposti a quarantena o isolamento domiciliare fiduciario

– non avere febbre e/o sintomi del Covid-19

– obbligo di indossare la mascherina FFP2 (che deve essere messa a disposizione da parte della amministrazione).

In caso il candidato sia in possesso di una sola delle sovramenzionate condizioni, non può essere ammesso alla prova, procedendo dunque all’esclusione dalle prove concorsuali.

I componenti delle commissioni di concorso devono essere stati sottoposti al tampone nelle 48 ore precedenti.

Inoltre, gli Enti devono adempiere a:

– misurare all’ingresso la temperatura con il termoscanner

– garantire una distanza di almeno 2,25 metri tra i candidati, tra questi e il personale di vigilanza e tra candidati e commissioni amministratici

– garantire uno spazio di 4,5 mq per ogni candidato

– organizzare percorsi che impediscano il contatto tra chi entra e chi esce

– mettere a disposizione le planimetrie delle aule

– mettere a disposizione dispenser con il liquido igienizzante

– attivare divisori per la identificazione dei candidati, richiedendo preventivamente via pec i documenti di identità;

– stipulare convenzioni con strutture sanitarie per realizzare un adeguato servizio medico sanitario durante gli esami

– garantire la sanificazione e la bonifica dell’area concorsuale

– verificare preventivamente che i locali in cui si svolgono le prove concorsuali siano idonei

– adottare uno specifico piano operativo e lo devono comunicare preventivamente al Dipartimento della Funzione pubblica.

Le medesime regole e misure si applicano anche per le prove orali in presenza, qualora non si opti per la modalità di svolgimento a distanza.

Protocollo concorsi pubblici

Gennaio 2023

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
26 Dicembre 2022
27 Dicembre 2022
28 Dicembre 2022
29 Dicembre 2022
30 Dicembre 2022
31 Dicembre 2022
1 Gennaio 2023
2 Gennaio 2023
3 Gennaio 2023
4 Gennaio 2023
5 Gennaio 2023
6 Gennaio 2023
7 Gennaio 2023
8 Gennaio 2023
9 Gennaio 2023
10 Gennaio 2023
11 Gennaio 2023
12 Gennaio 2023
13 Gennaio 2023
14 Gennaio 2023
15 Gennaio 2023
16 Gennaio 2023
17 Gennaio 2023
18 Gennaio 2023
19 Gennaio 2023
20 Gennaio 2023
21 Gennaio 2023
22 Gennaio 2023
23 Gennaio 2023
24 Gennaio 2023
25 Gennaio 2023
26 Gennaio 2023
27 Gennaio 2023
28 Gennaio 2023
29 Gennaio 2023
30 Gennaio 2023
31 Gennaio 2023
1 Febbraio 2023
2 Febbraio 2023
3 Febbraio 2023
4 Febbraio 2023
5 Febbraio 2023