LIMITI ALLA PROROGA DEL CONTRATTO ( ED INUTILITÀ DELLE DIFFIDE)

SMART WORKING, DECRETO RIAPERTURE LASCIA IMMUTATO IL PANORAMA DEL LAVORO AGILE 

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha confermato il regime semplificato del lavoro agile fino alla definizione di una disciplina da parte dei contratti collettivi e non oltre fine anno, Tutto ciò a condizione che l’erogazione dei servizi rivolti a cittadini ed imprese avvenga con regolarità, continuità ed efficienza e in ottemperanza alle tempistiche previste dalla normativa attuale.

Pertanto, Le modifiche introdotte dal decreto legge n. 56 del 2021 (Dl Riaperture), all’articolo 263 del decreto Rilancio lasciano immutata la giurisdizione sul lavoro agile.

La notizia viene comunicata dallo stesso Ministero, riportando comunicazione sulla conversione in legge del Dl n. 52 del 2021, provvedimento di proroga dell’emergenza sanitaria fino al 31 luglio, che ha assorbito le disposizioni contenute nel Dl 56/2021 di modifica dell’articolo 263 del Dl 34/2020 e dell’articolo 14 della legge 124/2015.

Nessun obbligo di sottoscrizione dell’accordo individuale con il lavoratore e derogati gli obblighi informativi degli articoli dal 18 al 23 della legge 81/2017.

Luglio 2022

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 Giugno 2022 28 Giugno 2022 29 Giugno 2022 30 Giugno 2022 1 Luglio 2022 2 Luglio 2022 3 Luglio 2022
4 Luglio 2022 5 Luglio 2022 6 Luglio 2022 7 Luglio 2022 8 Luglio 2022 9 Luglio 2022 10 Luglio 2022
11 Luglio 2022 12 Luglio 2022 13 Luglio 2022 14 Luglio 2022 15 Luglio 2022 16 Luglio 2022 17 Luglio 2022
18 Luglio 2022 19 Luglio 2022 20 Luglio 2022 21 Luglio 2022 22 Luglio 2022 23 Luglio 2022 24 Luglio 2022
25 Luglio 2022 26 Luglio 2022 27 Luglio 2022 28 Luglio 2022 29 Luglio 2022 30 Luglio 2022 31 Luglio 2022