CONCESSIONI BALNEARI: LA NATURA NON LUCRATIVA DEL CONCESSIONARIO NON LEGITTIMA PROROGHE O RINNOVI AUTOMATICI

CONCESSIONI BALNEARI: LA NATURA NON LUCRATIVA DEL CONCESSIONARIO NON LEGITTIMA PROROGHE O RINNOVI AUTOMATICI

La ricorrente agisce in quanto titolare di una concessione demaniale marittima relativa ad uno specchio acqueo di mq. 6.000 all’interno del porticciolo del comune di X, concessione rilasciata per mantenere tre pontili galleggianti ed una passerella a banchina di mt. 200 ad uso ormeggio di imbarcazioni da diporto dei soci del circolo.

Con delibera di Giunta comunale n. 9 del 5 febbraio 2021, il Comune di Rio, dopo aver rappresentato le incertezze interpretative ed operative in quel momento esistenti nel settore delle concessioni demaniali marittime – per via dell’esistenza dell’orientamento giurisprudenziale che allora si andava consolidando, a partire dalla sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea del 14 luglio 2016 (C-458/14 e C-67/15, Promoimpresa), in base al quale l’applicazione dell’art. 12 della Dir. 2006/123/CE alle concessioni demaniali marittime doveva prevalere sul diritto interno contrastante e in particolare sulle proroghe ex lege di cui all’art. 1, commi 682 e 683 della legge 145 del 2018.

TAR Toscana, 10.6.2024 n. 701

Luglio 2024

lunedìmartedìmercoledìgiovedìvenerdìsabatodomenica
1 Luglio 2024
2 Luglio 2024
3 Luglio 2024
4 Luglio 2024
5 Luglio 2024
6 Luglio 2024
7 Luglio 2024
8 Luglio 2024
9 Luglio 2024
10 Luglio 2024
11 Luglio 2024
12 Luglio 2024
13 Luglio 2024
14 Luglio 2024
15 Luglio 2024
16 Luglio 2024
17 Luglio 2024
18 Luglio 2024
19 Luglio 2024
20 Luglio 2024
21 Luglio 2024
22 Luglio 2024
23 Luglio 2024
24 Luglio 2024
25 Luglio 2024
26 Luglio 2024
27 Luglio 2024
28 Luglio 2024
29 Luglio 2024
30 Luglio 2024
31 Luglio 2024
1 Agosto 2024
2 Agosto 2024
3 Agosto 2024
4 Agosto 2024