EMOLUMENTO ACCESSORIO UNA TANTUM 2023: PUBBLICATI GLI IMPORTI PER OGNI LIVELLO DI INQUADRAMENTO

EMOLUMENTO ACCESSORIO UNA TANTUM 2023: PUBBLICATI GLI IMPORTI PER OGNI LIVELLO DI INQUADRAMENTO

Come noto, la Legge 29 dicembre 2022, n. 197 (Legge di Bilancio 2023), all’articolo 1, comma 330, ha previsto l’erogazione al personale pubblico, nel solo anno 2023, di un emolumento accessorio una tantum, da corrispondere per tredici mensilità, da determinarsi nella misura dell’1,5 per cento dello stipendio con effetti ai soli fini del trattamento di quiescenza. […]

PARERE DEL GARANTE PRIVACY SU UNO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA (UE) 2019/1937 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 23 OTTOBRE 2019

PARERE DEL GARANTE PRIVACY SU UNO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA (UE) 2019/1937 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 23 OTTOBRE 2019

La Presidenza del Consiglio dei ministri ha richiesto il parere del Garante su di uno schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2019, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione (cd. direttiva whistleblowing) e disposizioni riguardanti la protezione delle […]

INDENNITÀ DI VACANZA CONTRATTUALE 2022: AGGIORNATI DALLA RGS GLI IMPORTI SPETTANTI AL PERSONALE DELLE FUNZIONI LOCALI

INDENNITÀ DI VACANZA CONTRATTUALE 2022: AGGIORNATI DALLA RGS GLI IMPORTI SPETTANTI AL PERSONALE DELLE FUNZIONI LOCALI

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato in questi giorni la nuova tabella aggiornata con l’importo dell’IVC 2022 rideterminato per effetto dell’entrata in vigore del CCNL 2019-2021. L’importo della suddetta anticipazione viene ovviamente ricalcolato anche con decorrenza dal 1° gennaio 2023, in conseguenza del conglobamento dell’elemento perequativo nello stipendio tabellare. CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA TABELLA AGGIORNATA

PERSONALE – ILLEGITTIMITÀ DELLA REVOCA

PERSONALE - ILLEGITTIMITÀ DELLA REVOCA

È stato proposto ricorso il 14 maggio 2014 presso il Tribunale di Bolzano nei confronti della Scuola provinciale superiore di Sanità claudiana e dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, chiedendo di: CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SENTENZA