Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato l’Avviso pubblico per l’assegnazione delle risorse della quota annua a gestione statale dell’8 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche destinate agli interventi di edilizia scolastica.
Possono presentare richiesta di contributo per un solo progetto tutti gli enti locali per il finanziamento di interventi urgenti per la messa in sicurezza di edifici pubblici ad uso scolastico di propria competenza. Il contributo massimo erogabile per ciascun progetto candidato non può superare la somma complessiva di euro € 400.000,00. Il progetto deve riguardare:

a) interventi conseguenti a episodi certificati di crollo di solai e controsoffitti;

b) interventi urgenti a seguito di eventi sismici, calamitosi o eccezionali e non prevedibili;

c) interventi necessari per il ripristino delle condizioni di agibilità a seguito di chiusura, disposta da Autorità competente;

d) interventi indispensabili per garantire il diritto allo studio e il regolare svolgimento dell’attività didattica.

I Comuni interessati, tramite il legale rappresentante o delegato, possono presentare la propria candidatura, utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica, nell’apposita pagina dedicata del sito di edilizia scolastica del Ministero dell’Istruzione, entro e non oltre le ore 15.00 del giorno 22 dicembre 2021.