RIFERIMENTO NORMATIVO

Il processo di approvvigionamento di beni, servizi e lavori nella Pubblica Amministrazione è disciplinato dal D.Lgs. n.50/2016 e ss.mm.ii. rubricato Codice dei Contratti Pubblici che regola il procedimento amministrativo propedeutico alla stipula dei contratti da parte della P.A.
A baluardo del corretto svolgimento di tale procedimento è preposta l’ANAC, l’Autorità Nazionale Anti Corruzione che – attraverso la redazione di Pareri e Linee Guida interpretative del Codice (interloquendo altresì con altri organi di matrice costituzionale quali Consiglio di Stato e Corte dei Conti) – fornisce formali raccomandazioni che guidino la P.A. nel corretto adempimento alle disposizioni normative in materia di gare d’appalto.
Ad oggi, il Codice dei Contratti ha subito diverse modifiche, l’ultima intervenuta con la L. n.55 del 14 giugno 2019 denominata “Sblocca cantieri” che ha introdotto modifiche a specifici istituti (tra i quali: livello della progettazione delle opere pubbliche, affidamenti sotto soglia, subappalto).
Il soggetto che assume un ruolo di assoluta centralità nell’intero ciclo di appalto è il Responsabile Unico del Procedimento che, qualificandosi – secondo consolidata giurisprudenza – quale dominus del procedimento medesimo, assume funzione di garanzia, trasparenza e di efficacia dell’azione amministrativa. L’art.31 del D.Lgs. n.50/2016, rubricato Ruolo e funzioni del responsabile del procedimento negli appalti e nelle concessioni, dispone che: «Il RUP, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n.241, svolge tutti i compiti relativi alle procedure di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione previste dal presente codice, che non siano specificatamente attribuiti ad altri organi o soggetti»; la stessa norma dispone che al RUP siano affidate tutte le attività connesse al «corretto e razionale» svolgimento delle procedure anche in riferimento al fase post contrattuale, ovvero quella relativa al corretto svolgimento delle prestazioni contrattuali.

ADEMPIMENTI

Nell’ambito del ruolo riconosciutogli dalla normativa vigente, al RUP – dominus del procedimento di gara – spettano diversi adempimenti, in particolare:

• nella fase di programmazione egli formula proposte e fornisce dati/informazioni sia al fine di predisporre il programma triennale dei lavori pubblici ed i relativi aggiornamenti annuali, sia alla predisposizione di ogni altro atto di programmazione connesso alla necessità dell’Ente;
• cura, in ciascuna fase di attuazione degli interventi, il controllo sui livelli di prestazione, di qualità e di prezzo determinati in coerenza alla copertura finanziaria e ai tempi di realizzazione dei programmi;
• è responsabile del corretto e razionale svolgimento delle procedure d’appalto;
• fornisce all’Amministrazione aggiudicatrice i dati e le informazioni relativi alle principali fasi di svolgimento dell’attuazione dell’intervento, necessari per l’attività di coordinamento, indirizzo e controllo di sua competenza;
• sorveglia la efficiente gestione economica dell’intervento.

OPPORTUNITA’

L’affidamento del servizio di supporto al RUP risponde a evidenti esigenze legate soprattutto alle carenze presenti presso le Amministrazioni che richiedono conseguentemente le professionalità necessarie.
La nostra struttura di supporto potrà affiancare il RUP nelle diverse fasi della procedura assistendolo nella stesura degli atti, nella gestione della gara fino all’esecuzione delle operazioni.
Gli esperti, che possiamo mettere a disposizione, sono conoscitori della materia e dell’organizzazione comunale, capaci di assicurare un costante affiancamento finalizzato al puntuale espletamento delle attività.
Il loro ausilio sarà fondamentale nel controllo degli atti, nella risposta ai quesiti e più in generale nella conduzione del procedimento avviato garantendo per l’Ente serietà professionale e scrupolo vincolati al segreto professionale per tutti gli atti e fatti di cui verranno a conoscenza nell’esecuzione della prestazione.

IL SERVIZIO OFFERTO

Fondazione Logos P.A., quale struttura di supporto operativo per la Pubblica Amministrazione, ha maturato notevole esperienza nel settore degli appalti elaborando best practices da applicare in tutte le fasi del procedimento ad evidenza pubblica.
Il proprio team di professionisti assume pertanto un ruolo strategico nel coadiuvare l’Ente Locale nella programmazione e definizione di procedimenti di acquisto e di approvvigionamento, nell’impostazione e nell’espletamento delle gare d’appalto, sia sopra che sotto soglia comunitaria, anche in riferimento alle procedure per gli affidamenti in concessione, nonché nella risoluzione di problematiche inerenti la contrattualistica pubblica anche attraverso la redazione di pareri legali.
Altresì, Logos P.A. ha maturato notevole esperienza nell’elaborazione di percorsi pratico – teorici in affiancamento on the job aventi l’obiettivo di trasmettere il necessario know how affinché la struttura pubblica sia abilitata ad un’autonomia operativa.
In particolare, il servizio offerto sarà articolato nel seguente modo:

• individuazione della procedura più adatta al soddisfacimento dell’interesse pubblico;
• supporto nella redazione della lex specialis di gara;
• supporto nella gestione della procedura sui portali di e-procurement e sui portali istituzionali ANAC;
• supporto nella gestione della procedura dal punto di vista normativo attraverso la redazione di pareri, gestione dei quesiti e nella gestione delle sedute di gara;
• supporto nella gestione della fase di stipula del contratto con l’operatore economico aggiudicatario.

ULTERIORI SERVIZI

La Fondazione Logos P.A. mette a disposizione degli Enti locali una serie di servizi aggiuntivi che riguardano:

• l’invio di Newsletter giornaliera garantendo un costante aggiornamento del Personale dell’Ente attraverso l’analisi delle principali novità normative e giurisprudenziali;
• supporto specialistico anche attraverso piattaforme di Web Meeting;
• inviti a Webinar di approfondimento sulle tematiche di interesse.

ESPERIENZE

Negli anni Fondazione Logos P.A. ha maturato notevole esperienza nell’erogazione di servizi a supporto degli Enti Locali (Comuni, Centrali Uniche di Committenza e Società partecipate) nell’espletamento di gare sopra e sotto soglia per l’acquisizione di beni e servizi, per la realizzazione di opere pubbliche nonché per le procedure di affidamento in concessione di beni immobili.
Tra i principali Enti fruitori del servizio di Supporto al RUP vi sono: Comune di Fiano Romano, Comune di Fiumicino, Comune di Genazzano, Comune di Rocca di Papa, Consorzio I Castelli della Sapienza, Formia Rifiuti Zero s.r.l., Latina Formazione e Lavoro s.r.l.

CONTATTI

Fondazione Logos P.A.
Via Conca d’Oro 146 – 00141 Roma
 info@logospa.it
 +39.06.32110514
 +39 335.7151125