A seguito dell’emergenza epidemiologica, la tornata elettorale di settembre diventa corposa da gestire.
Due decreti del 17 luglio hanno indetto per i giorni di domenica 20 e lunedì 21 settembre i comizi per le elezioni suppletive del Senato nei collegi uninominali 03 della Sardegna e 09 del Veneto.
Per gli stessi giorni è organizzato il referendum popolare confermativo sul testo della legge costituzionale di modifica degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari.
Negli stessi giorni sono state fissate le elezioni per le regioni in scadenza di mandato (Campania, Liguria, Marche, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto) e quelle amministrative, con eventuale turno di ballottaggio per il 4 e 5 ottobre.
Per le elezioni amministrative, l’ANCI ha formulato un vademecum per gli Enti Locali, utili per seguire passo passo le diverse disposizioni.
Le elezioni di settembre coinvolgeranno 1.157 amministrazioni comunali di cui 18 capoluoghi di provincia, 3 dei quali capoluoghi di regione (Aosta, Trento e Venezia). La popolazione interessata è pari a 7.638.765 mentre quella votante è di 6.711.558.

Vademecum ANCI elezioni